L'Australia approva una nova chì furzerà Google è Facebook à pagà per e nutizie

U Parlamentu australianu hà appruvatu una versione finale di u legislazione per furzà Google è Facebook à pagà per ligà l'articuli di stampa. L'adopru di u còdice di negoziazione mediaticu marca a fine di una negociazione controvertita di mesi trà u guvernu australianu è i dui giganti tecnulugichi, chì sò menzionati in u codice.

Google è Facebook anu longu argumentatu chì ùn devenu micca avè da pagà un soldu per ligà à articuli di nutizie perchè i ligami mandanu trafficu preziosu à i siti di nutizie.

Durante l'ultimu decenniu, Google hà riesciutu à ripiglià i sforzi per minà u principiu di i ligami liberi.

Ma in l'ultimi anni, l'Australia è l'Europa sò diventate più determinate à furzà i giganti tecnulugichi americani à sustene finanziariamente e so industrie naziunali di l'infurmazione.

A versione iniziale di a lege australiana era ancu più aggressiva, cum'è Non solu forza i giganti tecnulugichi à neguzià cù i siti di nutizie, hà ancu prupostu un prucessu d'arbitrazione in u quale ogni partitu (un editore australianu è un gigante tecnologicu, rispettivamente) sottumetterebbe una pruposta è poi un arbitru indipendente deciderebbe quale pruposta. Era più "ragiunevule".

In ghjennaghju, Google hà minacciatu di chjude u so mutore di ricerca australianu si a lege hè entrata in vigore. A settimana scorsa, Facebook hè andatu ancu più luntanu impedendu à l'utilizatori di sparte articuli di stampa australiani.

Mentre era Microsoft per a so parte hà sfruttatu l'opportunità per minà i so rivali, sustene fermamente l'approcciu australianu è sustene u cuncettu di pagamenti per u cuntenutu di e nutizie.

Dopu ghjorni di intense trattative, Facebook è l'Australia anu arrivatu un accordu per salvà a faccia.

Facebook hà accettatu di riattivà a spartera di l'articuli stampa in cambiu di u guvernu australianu chì permette à Facebook di optà da u prucessu d'arbitrazione forzata si pudia cunvince u guvernu chì avia dighjà 'fattu una cuntribuzione significativa à a sustenibilità di l'industria australiana di e nutizie stipulendu accordi commerciali cù cumpagnie di media'.

Google è Facebook anu arrivatu accordi cù e cumpagnie di media australiane in un tentativu di dimustrà chì ùn era più necessaria azzione coercitiva.

A lege rivista dà à e cumpagnie di tecnulugia un periodu più longu di u normale per firmà accordi volontarii prima di esse custretti à entre in arbitratu.

"Eppuru chì l'editori di nutizie anu un dirittu cunnessu, ùn anu pussutu micca avè a forza finanziaria per neguzià negozii ghjusti è equilibrati cù queste cumpagnie di tecnulugia di cuntrollu, chì altrimenti puderebbenu minaccià di ritirassi da e trattative o abbandunà in tuttu. Mercati", anu dettu in una dichjarazione

Mentre questi cambiamenti sò stati guadagni tattici per Facebook è Google nantu à a dura proposta originale di l'Australia, hè chjaru chì i giganti tecnologichi anu abbandunatu a so pusizione precedente chì ùn devenu micca duvè pagà. A stu puntu, pare improbabile chì Google sia capace di resistere à pruposte simili in i stati membri di l'UE, ancu se puderebbenu uttene qualchì affare riduttu intornu à i bordi.

Infine, Vale à dì chì u Canada è altri paesi anu cunsideratu una legislazione simile, mentre Facebook è Google si precipitanu per scunfighjà ste leggi stipulendu accordi volontarii cù agenzie di stampa di u mondu.

È hè chì in Europa, a riforma di u copyright di u 2019 hà stabilitu in particulare un "dirittu cunnessu" per u benefiziu di l'editori è di l'agenzie di stampa. Questa misura si suppone di aiutà li à carica per l'acquisizione di u so cuntenutu da e piattaforme in linea è da altri aggregatori, compensendu cusì u crollu di i so rivenuti publicitarii tradiziunali à u benefiziu di giganti Internet cum'è Facebook è Google.

Inoltre, i Stati membri di l'Unione anu sempre finu à ghjugnu 2021 per aduttà e leggi pertinenti in quantu à sta riforma in u so propiu paese.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu.

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.