Firefox 99 arriva con miglioramenti, correzioni di bug e altro ancora

Firefox 69

Diversi giorni fa è stato annunciato il rilascio della nuova versione di Firefox 99, in cui sono state apportate una serie di migliorie e sono state introdotte nuove funzionalità, di cui, ad esempio, si distingue che questa versione porta le barre di scorrimento in sovrapposizione GTK per un look più moderno.

Ciò significa che le barre di scorrimento ora saranno più magri per impostazione predefinita e più alti per permetterti di trascinarli manualmente con il cursore del mouse passandoci sopra.

Inoltre scompaiono dopo un secondo se non viene rilevato alcun movimento. Tuttavia, le barre di scorrimento in sovrapposizione GTK non sono ancora abilitati per impostazione predefinita, quindi per chi fosse interessato ad attivarli, dovrebbe andare alla pagina delle Impostazioni Avanzate digitando about:config nella barra degli indirizzi, cercando l'opzione "widget.gtk.overlay-scrollbars.enabled" e impostandola su "True" dopo un doppio clic.

Un altro cambiamento in Firefox 99 è quello su Linux, l'accesso al sistema X Window è limitato (X11) per i processi esposti al contenuto web. Gli utenti che utilizzano Firefox Snap dovrebbero essere soddisfatti di questo nuova funzione di sicurezza.

anche per Linux, Firefox 99 aggiunge il supporto iniziale per l'API Web MIDI, che richiede un plug-in specifico del sito per abilitarlo sulla tua pagina web. "Iniziale" significa questo ci sono alcune limitazioni, come il fatto che il rilevamento hotplug del dispositivo non è attualmente in questa versione, sebbene dovrebbe funzionare sulla maggior parte delle pagine Web.

Come l' elenco di bug corretti in Firefox 99 fornito da Mozilla, ce ne sono due che si sono distinti tra gli altri:

    • i caratteri sono spesso combinati e minimizzati per rendere più efficiente la loro consegna dal server.
    • Il JavaScript che viene eseguito su una pagina è spesso generato dalla macchina, ad esempio quando viene compilato da un linguaggio come CoffeeScript o TypeScript.CVE-2022-28283: controlli di sicurezza mancanti per ottenere l'URL sourceMap: La funzione sourceMapURL di devtools mancava di controlli di sicurezza che avrebbero consentito a una pagina Web di tentare di includere file locali o altri file che avrebbero dovuto essere inaccessibili. Lo strumento SourceMap di Firefox non è progettato per l'uso quotidiano; questa è una funzione utile per gli sviluppatori che vogliono scavare nel codice sorgente JavaScript di una pagina web per vedere perché si comporta in modo anomalo.
      Le sorgenti JavaScript eseguite dal browser vengono spesso trasformate in qualche modo dalle sorgenti originali create da uno sviluppatore. L'errore è stato classificato come "moderato".
  • CVE-2022-28286: il contenuto IFRAME potrebbe essere visualizzato al di fuori del confine: A causa di una modifica del layout, il contenuto dell'iframe potrebbe essere stato visualizzato al di fuori del bordo. Ciò potrebbe aver creato confusione tra gli utenti o attacchi di phishing.

Infine, va notato che attualmente il browser è disponibile in una versione di correzione "Firefox 99.0.1" che è stato rilasciato di recente e corregge diversi bug:

  • Risolto un problema con lo spostamento di elementi dal pannello di download con il mouse (indipendentemente dall'elemento che si è tentato di trasferire, è stato selezionato solo il primo elemento da trasferire).
  • Risolti problemi con Zoom utilizzando un collegamento a zoom.us senza specificare un sottodominio.
  • Risolto un bug specifico della piattaforma Windows che impediva all'accelerazione hardware di decodifica video di funzionare su sistemi con i nuovi driver Intel.

Come installare la nuova versione di Firefox 99 su Linux?

Utenti di Ubuntu, Linux Mint o qualche altro derivato di Ubuntu, Possono installare o aggiornare a questa nuova versione con l'aiuto del PPA del browser.

Questo può essere aggiunto al sistema aprendo un terminale ed eseguendo il seguente comando al suo interno:

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa -y
sudo apt-get update

Fatto questo ora devono solo installare con:

sudo apt install firefox

Per utenti e derivati ​​di Arch Linux, basta eseguire in un terminale:

sudo pacman -S firefox

Ora per coloro che sono utenti Fedora o qualsiasi altra distribuzione derivata da esso:

sudo dnf install firefox

Infine se sono utenti di openSUSEPossono fare affidamento sui repository della comunità, dai quali possono aggiungere Mozilla al loro sistema.

Questo può essere fatto con un terminale e al suo interno digitando:

su -
zypper ar -f http://download.opensuse.org/repositories/mozilla/openSUSE_Leap_15.1/ mozilla
zypper ref
zypper dup --from mozilla

tutte le altre distribuzioni Linux possono scaricare i pacchetti binari da il seguente collegamento.  


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.