Vladimir Putin ha concesso la cittadinanza russa a Edward Snowden

vladimir-putin-edward-snowden

Vladimir Putin e l'ex dipendente dell'Agenzia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Edward Snowden

È stato recentemente annunciato che il presidente russo, Vladimir Putin ha concesso la cittadinanza a Edward Snowden, un ex dipendente della National Security Agency che ha fatto trapelare informazioni sui programmi di sorveglianza top-secret americani ed è ancora ricercato da Washington per spionaggio.

L'ordine esecutivo firmato da Putin riguardava 72 stranieri, ma Snowden era il più importante. La Russia gli ha concesso asilo nel 2013 dopo essere fuggito dagli Stati Uniti per fuggire.

Le rivelazioni di Snowden, pubblicato per la prima volta su The Washington Post e The Guardian, se trovato tra le perdite di informazione più importante nella storia degli Stati Uniti.

L'ex agente dell'intelligence della NSA è fuggito prima a Hong Kong, poi in Russia, per sfuggire all'accusa federale dopo aver fatto trapelare documenti riservati ai giornalisti. Gli è stato concesso asilo in Russia nel 2013, poi residenza permanente. Snowden, 39 anni, è in Russia da allora.

Le rivelazioni di Snowden ha rivelato l'esistenza della raccolta di milioni di record della NSA numeri di telefono degli americani, un programma che in seguito è stato ritenuto illegale da una corte d'appello federale e da allora è stato interrotto. Ha anche rivelato i dettagli della collaborazione del settore con la raccolta di intelligence della NSA in uno spettacolo separato.. Queste rivelazioni hanno gravemente danneggiato le relazioni tra la comunità dell'intelligence e l'industria tecnologica statunitense.

Le informazioni che ne sono seguite, tratte da più di 7.000 documenti classificati, ha rivelato il funzionamento interno di una colossale operazione di sorveglianza del governo degli Stati Uniti.I funzionari dell'intelligence hanno precedentemente affermato che Snowden potrebbe aver sequestrato 1,7 milioni di file riservati. Queste informazioni hanno rivelato un vasto programma di spionaggio del governo che monitorava le comunicazioni di criminali, potenziali terroristi e cittadini rispettosi della legge. Altri resoconti hanno mostrato come Washington stesse anche monitorando segretamente alcuni dei più stretti alleati dell'America, come l'allora cancelliera tedesca Angela Merkel.

Snowden è stato accusato di furto di proprietà del governo degli Stati Uniti., divulgazione non autorizzata di informazioni sulla difesa nazionale e divulgazione intenzionale di informazioni su comunicazioni classificate. Queste accuse comportano una pena detentiva fino a 30 anni.

Nel 2017, Putin ha dichiarato in un documentario diretto dal regista statunitense Oliver Stone che Snowden "non era un traditore" per aver fatto trapelare segreti del governo.

“Pensa quello che vuoi di Snowden e della Russia. Ha svolto un immenso servizio pubblico esponendo programmi di sorveglianza di massa che più tribunali hanno successivamente dichiarato incostituzionali", ha scritto lunedì in un tweet Jameel Jaffer, direttore esecutivo del Knight First Amendment Institute della Columbia University.

Snowden ha spiegato la sua decisione di richiedere la doppia cittadinanza su Twitter nel 2020.

“Dopo anni di separazione dai nostri genitori, io e mia moglie non vogliamo essere separati dai nostri figli. Ecco perché, in questa era di pandemie e confini chiusi, chiediamo la doppia cittadinanza americana-russa", ha scritto.

“Lindsay ed io continueremo ad essere americani, crescendo i nostri figli con tutti i valori americani che amiamo, inclusa la libertà di esprimere le nostre opinioni. E non vedo l'ora che arrivi il giorno in cui potrò tornare negli Stati Uniti, in modo che tutta la famiglia possa essere riunita", ha aggiunto.

La decisione di Putin di concedere la cittadinanza a Snowden arriva pochi giorni dopo aver ordinato a circa 300.000 persone di unirsi alla lotta in Ucraina.

Il decreto di Putin che ha concesso la cittadinanza a Snowden ha rapidamente suscitato battute sui social media secondo cui l'informatore sarà presto arruolato nell'esercito russo per combattere in Ucraina come parte della campagna di mobilitazione nazionale del paese.

Nonostante il caso, l'avvocato russo di Snowden, Anatoly Kucherena, ha detto all'agenzia di stampa statale Ria Novosti che il suo cliente non poteva essere reclutato perché non aveva mai prestato servizio nelle forze armate russe.

Infine, se sei interessato a poterne saperne di più, puoi consultare i dettagli nel seguente link.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.