Apprendimento di SSH: installazione e file di configurazione

Apprendimento di SSH: installazione e file di configurazione

Apprendimento di SSH: installazione e file di configurazione

In un recente post su SSH e OpenSSH, affrontiamo la teoria più essenziale che deve essere conosciuta al riguardo tecnologia e programma. Intanto in questo post di oggi approfondiremo il suo installazionee loro File di configurazione di base, per continuare « imparare SSH».

Poi, nelle prossime puntate, ne affronteremo alcuni buone pratiche (raccomandazioni) corrente, durante la produzione impostazioni di base e avanzate. E anche sull'uso di alcuni comandi semplici e complessi attraverso detta tecnologia. Usando per questo, molti esempi pratici e reali.

Open Secure Shell (OpenSSH): un po' di tutto sulla tecnologia SSH

Open Secure Shell (OpenSSH): un po' di tutto sulla tecnologia SSH

E come di consueto, prima di entrare a fondo nell'argomento di oggi sul noto programma OpenSSH su GNU/Linux, quindi continua « imparare SSH», lasceremo agli interessati i seguenti link ad alcune precedenti pubblicazioni correlate. In modo tale che possano esplorarli facilmente, se necessario, dopo aver terminato la lettura di questa pubblicazione:

“SSH sta per Secure Shell è un protocollo per l'accesso remoto sicuro e altri servizi di rete protetti su una rete non sicura. Per quanto riguarda le tecnologie SSH, OpenSSH è la più popolare e utilizzata. SSH sostituisce i servizi non crittografati come Telnet, RLogin e RSH e aggiunge molte altre funzionalità". Wiki di Debian

Apprendimento SSH: protocollo per l'accesso remoto sicuro

Apprendimento SSH: protocollo per l'accesso remoto sicuro

Informazioni sull'installazione di SSH

In quelle computer (host) che funzionerà come Originatori della connessione SSH è necessario eseguire l'installazione del pacchetto per i computer client, comunemente chiamato opensh-client. Per fare questo, ad esempio, su Sistemi Operativi liberi e aperti come Debian GNU / Linux, il seguente comando deve essere eseguito da un terminale con sessione root:

«apt install openssh-client»

Nel frattempo, sugli host che funzioneranno come ricevitori di connessioni SSH, deve essere eseguita l'installazione del pacchetto per i computer server. che viene comunemente chiamato openssh-server e viene installato eseguendo il seguente comando da un terminale con sessione di root:

«apt-get install openssh-server»

Una volta installato, per impostazione predefinita, sia su computer client che server, è possibile eseguire operazioni di connessione o accesso remoto tra di loro. Ad esempio, per accedere a un host chiamato $computer_remoto con il $utente_remoto È semplicemente dovuto al seguente comando da un terminale con sessione di root:

«ssh $usuario_remoto@$equipo_remoto»

E finiamo, scrivendo la chiave utente del file $utente_remoto.

Considerando che, se il nome utente sulla macchina locale e remota è lo stesso, possiamo saltare la parte del file $utente_remoto@ ed eseguiamo semplicemente il seguente comando da un terminale con sessione di root:

«ssh $equipo_remoto»

Configurazione OpenSSH di base

Per eseguire comandi più complessi utilizzando le opzioni di comando disponibili e applicare impostazioni avanzate, tienilo presente OpenSSH ha 2 file di configurazione. uno ha chiamato ssh_config per la configurazione di pacchetto cliente e un'altra chiamata sshd_config per pacchetto server, entrambi situati nel seguente percorso o directory: /ecc/ssh.

Disse opzioni di comando può essere approfondito attraverso manuale d'uso del comando SSH all'interno della documentazione ufficiale pronto per questo. Nel frattempo, per la stessa cosa sui parametri di configurazione del pacchetto client e server, possono essere utilizzati i seguenti collegamenti: ssh_config y sshd_config.

Finora, abbiamo raggiunto la teoria più essenziale da conoscere e avere a portata di mano su SSH per installarlo e iniziare a imparare a padroneggiarlo. Tuttavia, nelle prossime puntate (parti) su questo argomento, approfondiremo quanto già discusso.

Maggiori informazioni su SSH

Ulteriori Informazioni

E proprio come nella prima puntata, per espandere queste informazioni Ti consigliamo di continuare a esplorare quanto segue contenuto ufficiale e affidabile online su SSH e OpenSSH:

  1. Wiki di Debian
  2. Manuale dell'amministratore Debian: Accesso remoto / SSH
  3. Debian Security Handbook: Capitolo 5. Protezione dei servizi in esecuzione sul tuo sistema

Riepilogo: Banner post 2021

Riassunto

In breve, installare, configurare e utilizzare la tecnologia in modo efficace ed efficiente SSH tramite OpenSSH, richiede passaggi semplici, ma devono essere integrati con molta lettura, comprensione e padronanza di concetti, parametri e tecnologie. Molti dei quali, oggi li abbiamo qui brevemente affrontati, per raggiungere questo obiettivo. Cioè, un impiego affidabile e sicuro del Tecnologia SSH come connettività e meccanismo di accesso verso gli altri squadre a distanza.

Ci auguriamo che questa pubblicazione sia molto utile per l'intera «Comunidad de Software Libre, Código Abierto y GNU/Linux». E non dimenticare di commentarlo qui sotto e condividerlo con gli altri sui tuoi siti Web, canali, gruppi o comunità preferiti di social network o sistemi di messaggistica. Infine, visita la nostra home page su «DesdeLinux» per esplorare più notizie e unisciti al nostro canale ufficiale Telegramma da DesdeLinux, Ovest gruppo per maggiori informazioni sull'argomento.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.