GNU Taler 0.9 arriva con il supporto per i pagamenti mobili, Manifest V3 e altro ancora

GNU Taler

Taler non usa una blockchain. La firma alla cieca viene utilizzata per proteggere la privacy degli utenti in quanto impedisce allo scambio di sapere quale moneta ha firmato per quale cliente.

Dopo un anno di sviluppo, il progetto GNU ha annunciato il rilascio die la nuova versione del tuo sistema di pagamento elettronico gratuito "GNU Taler 0.9", versione in cui si dice che Molte delle principali novità sono state sviluppate con una concessione PUNTATORE NGI finanziato da Next Generation Internet della Commissione Europea nell'ambito della convenzione di sovvenzione, mentre le misurazioni e i miglioramenti delle prestazioni sono stati finanziati da una sovvenzione NGI Fed4Fire+.

Per quelli di voi che non conoscono GNU Taler 0.9, dovreste sapere che eQuesto sistema di pagamento garantisce l'anonimato agli acquirenti, ma conserva la capacità di identificare i venditori per garantire la trasparenza della dichiarazione fiscale.

Il sistema non consente di tracciare le informazioni su dove l'utente spende i soldi, ma fornisce un mezzo per tracciare la ricezione dei fondi (il mittente rimane anonimo), che risolve i problemi di verifica fiscale inerenti a BitCoin.

GNU Taler non crea la propria criptovaluta, ma funziona con le valute esistenti, inclusi dollari, euro e bitcoin. Il modello di business di GNU Taler Si basa sull'esecuzione di operazioni di cambio: il denaro proveniente dai sistemi di pagamento tradizionali come BitCoin, Mastercard, SEPA, Visa, ACH e SWIFT viene convertito in moneta elettronica anonima nella stessa valuta.

L'utente può trasferire denaro elettronico ai commercianti, che possono poi cambiarlo nel punto di cambio con denaro reale rappresentato dai tradizionali sistemi di pagamento.

Tutte le transazioni su GNU Taler sono protette utilizzando algoritmi crittografici all'avanguardia per garantire l'autenticità, anche se le chiavi private di clienti, commercianti e borse sono trapelate.

Il formato del database offre la possibilità di controllare tutte le transazioni completate e confermarne la coerenza. La conferma di pagamento per i commercianti è una prova crittografica del trasferimento ai sensi del contratto concluso con il cliente e una conferma crittografica della disponibilità di fondi al punto di cambio.

Principali nuove funzionalità di GNU Taler 0.9

In questa nuova versione di GNU Taler 0.9 che viene presentata, viene evidenziato che aggiunto il supporto per i pagamenti mobili riservati realizzato in modalità P2P (peer-to-peer) collegando direttamente l'applicazione dell'acquirente e l'applicazione del punto vendita (POS).

Oltre a ciò, si evidenzia anche che il supporto per i pagamenti soggetti a limiti di età (Ciò consente al commerciante di fissare un limite di età minima e l'acquirente ha la possibilità di confermare il rispetto di tale requisito senza divulgare dati sensibili).

Si dice anche che schema del database dei punti di scambio migliorato, ottimizzato per prestazioni e scalabilità.

Python bank è stato sostituito da LibEuFin Sandbox con l'implementazione di componenti server che garantiscono il funzionamento dei protocolli bancari ed emulano il sistema bancario più semplice per la gestione di conti e saldi.

D'altra parte, la variante del portafoglio basata su Estensione Web progettato per l'uso nei browser è stato adattato per supportare la terza versione del manifest di Chrome.

Finalmente se vuoi saperne di più su questa nuova versione e sul progetto potete consultare i dettagli nel seguente link 

Come ottenere un portafoglio GNU Taler?

Per quelli di voi interessati a ottenere un portafoglio GNU Taler, puoi prima provare una demo di questo sistema dei pagamenti per saperne di più sul suo funzionamento.

Questo può essere fatto da il seguente collegamento.

Ora, per coloro che vogliono ottenere un portafoglio, dovrebbero saperlo possibile da un browser web o da un dispositivo mobile con Android (come abbiamo accennato nelle news di questa nuova versione).

Da parte dei browser, attualmente solo Chrome e Firefox (e i browser basati su questi) sono quelli che hanno un plugin che può essere installato dai seguenti link.

Chrome

Firefox

Infine per chi vuole installare il proprio portafoglio su Android può ottenere l'applicazione dal seguente link


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.