MilagrOS 3.1: Sono già in corso i lavori per la seconda versione dell'anno

MilagrOS 3.1: Sono già in corso i lavori per la seconda versione dell'anno

MilagrOS 3.1: Sono già in corso i lavori per la seconda versione dell'anno

Come molti già sanno, MX Linux oltre ad essere un buona e innovativa distribuzione GNU/Linux, include raffreddare i propri strumenti, accuratamente migliorato e aggiornato. Questo e molto altro gli è valso di essere costantemente nel DistroWatch Top 10 del 2018. Nel mio caso, l'ho incontrata proprio quell'anno, il che mi ha portato a smettere di usare Ubuntu (18.04), con il quale ha generato a risciacquare detto Minatori Attraverso l'applicazione sistema indietro.

Mentre, ora e dal 2018, attraverso MX Linux e il suo strumento Istantanea MX Conduco lo sviluppo di Miracoli GNU / Linux. E poiché, presto rilascerò a nuova versione sotto il nome e il numero «Miracoli 3.1», oggi condividerò un po' di lui sviluppo attuale e le sue novità includere.

Respin MilagrOS: Nuova versione 3.0 - MX-NG-22.01 disponibile

Respin MilagrOS: Nuova versione 3.0 – MX-NG-22.01 disponibile

E, prima di entrare a fondo nell'argomento di oggi, sulle novità che verranno inserite "Miracoli 3.1", lasceremo alcuni link a post correlati precedenti per la lettura successiva:

Respin MilagrOS: Nuova versione 3.0 - MX-NG-22.01 disponibile
Articolo correlato:
Respin MilagrOS: Nuova versione 3.0 – MX-NG-22.01 disponibile

GNU / Linux Miracles: nuovo respin disponibile! Respines o distribuzioni?
Articolo correlato:
GNU / Linux Miracles: nuovo respin disponibile! Respines o distribuzioni?

MilagrOS 3.1: Seconda versione dell'anno 2022

MilagrOS 3.1: Seconda versione dell'anno 2022

Quali nuove funzionalità includerà MilagrOS 3.1 – MX-NG-22.10?

Tra i Notizie In primo piano su cui sto attualmente testando "Miracoli 3.1", per l'uso e la fruizione del Comunità Linuxera attualmente in uso, posso citare il 5 principali novità a seguire:

  1. Una dimensione ISO leggermente più grande: Dalla versione precedente (3.0) la cui dimensione ISO era di 3.0 GB, ora la nuova versione arriverà nella dimensione ISO di 3.6 GB. Ciò significa che, mentre il precedente occupava 9 GB sul disco rigido, il futuro occuperà 11 GB.
  2. Nuovo ambiente desktop e Window Manager inclusi: Mentre la versione precedente includeva solo XFCE e FluxBox già installati e funzionanti, la nuova includerà inoltre LXDE + OpenBox e solo OpenBox.
  3. Nuova veste grafica per XFCE: Poiché XFCE è il tuo ambiente desktop predefinito, verrà fornito di nuovo con 2 pannelli, ma con una nuova riorganizzazione di tutti i suoi widget. In quello vecchio c'era un pannello superiore con un menu globale e finestre di informazioni di sistema. In quello nuovo non esiste più, ma incorpora un pannello laterale sulla destra con solo i lanciatori per le applicazioni essenziali, il menu dell'applicazione e un pulsante di azione (spegnimento, riavvio, ibernazione, disconnessione e altro). Considerando che, il pannello inferiore presenterà un pulsante centrato delle finestre (apri), un orologio (ora/data) a destra e un plug-in di notifica, pulseaudio (volume) e barra di stato a sinistra.
  4. Fusione con l'interfaccia utente di Twister: che è un tema visivo avanzato nativo del sistema operativo Distro Twister, che ci consente di offrire un aspetto grafico Linux diverso e interessante, che simula la GUI di altri sistemi operativi proprietari, come Windows e macOS. Pertanto, possiamo utilizzare automaticamente o in modo personalizzato nuovi temi grafici, pacchetti di icone e sfondi.
  5. Inclusione del software GNOME con supporto per Flatpak: Per una migliore esperienza utente, quando si tratta di installare facilmente qualsiasi applicazione.
MX Snapshot: come creare un MX Linux Respin personale e installabile?
Articolo correlato:
MX Snapshot: come creare un MX Linux Respin personale e installabile?

Sistema operativo Twister e interfaccia utente Twister: distribuzione per Raspberry Pi e tema visivo avanzato
Articolo correlato:
Sistema operativo Twister e interfaccia utente Twister: distribuzione per Raspberry Pi e tema visivo avanzato

5 altre notizie rilevanti

10 altre notizie rilevanti

  1. Tutte le domande verranno aggiornate fino al mese di ottobre.
  2. Aggiunta l'applicazione Loc-OS Distro LPKG (Low-Level Package Manager).
  3. È stato incluso dal pacchetto ia32-libs (libreria multi-architettura) di Linux Mint.
  4. Arriverà con alcune nuove app incluse, oltre ad alcune vecchie, non necessarie e ripetute (di funzioni simili) rimosse, per un migliore utilizzo offline (No Internet).
  5. Includerà, in via sperimentale, la versione 0.1 di LPI-SOA (Linux Post Install – Advanced Optimization Script) sviluppato dal Tic Tac Project, in particolare per MilagrOS.
  6. Aggiunti i seguenti pacchetti: Compiz Fusion (per effetti visivi avanzati), Sunrise Visual Theme e Elementary icon pack, OBS Studio, Ffmpeg, Audio Jack Server, Gtk2-engines, Gnome Sound Recorder, Simple Screen Recorder, AppMenu GTK2 e AppMenu GTK3, Espeak e Parla NG.
  7. I seguenti pacchetti orfani e non necessari sono stati rimossi: LibreOffice Dmaths e Texmaths, Matcha e Numix Themes, Virtualbox*, Spice-vdagent, Wbar e Valgrind.
  8. Aggiunti nuovi bellissimi sfondi, per una migliore e più semplice personalizzazione dello stile di Windows, macOS e Ubuntu Linux. Inoltre, le notifiche multimediali sono state incluse all'avvio del sistema operativo.
  9. Utilizzerà meno risorse hardware (RAM/CPU) all'avvio, quindi si avvierà, si spegnerà e funzionerà più velocemente e in modo ottimale su qualsiasi computer a 64 bit, con 1 GB o più. Ad esempio, in XFCE consumerà +/- 700 MB, mentre con l'altro DE/WM il consumo sarà di circa 512 MB.
  10. I suoi requisiti hardware minimi per essere installato e funzionare in modo ottimale saranno i seguenti: Un computer a 64 Bit con 2 core CPU e 1 GB di RAM.
Multiarch: come installare ia32-libs su MX-21 e Debian-11?
Articolo correlato:
Multiarch: come installare ia32-libs su MX-21 e Debian-11?
Loc-OS 22 e LPKG: Nuova versione per vecchi computer e poche risorse
Articolo correlato:
Loc-OS 22 e LPKG: nuova versione per computer vecchi e con risorse limitate

L'evoluzione di MilagrOS GNU/Linux

L'evoluzione di MilagrOS GNU/Linux

Per chi magari sa poco di questo interessante Respin, vale la pena notare che queste sono state le versioni rilasciate nel tempo:

  • 3.1 (MX-NG-2022.10) = 10 / 22
  • 3.0 (MX-NG-2022.01) = 01 / 22
  • 2.3 (3DE4) = 09 / 21
  • 2.4 (3DE4) = 04 / 21
  • 2.2 (3DE3) = 12 / 20
  • 2.1 (3DE2) = 08 / 20
  • 2.0 (Divoratore di Omega) = 04 / 20
  • 1.2 (Previsto) = 10 / 19
  • 1.1 (Fera Leena) = 08 / 19
  • 1.0.1 (Nobilis Cor) = 05 / 18
  • 1.0 (Alfa Mater) = 10 / 18

Mentre per maggiori informazioni su MilagrOS GNU/Linux, puoi esplorare il tuo sezione ufficiale attraverso quanto segue link. Mentre, per vedere quasi 100 screenshot, relativi a questa versione futura, puoi fare clic su quanto segue link.

Screenshot della sua futura apparizione

Infine, ecco alcuni screenshot di molti di quelli esistenti:

Finora, le notizie. E non resta che aspettare il tuo lancio ufficiale a metà del prossimo mese Ottobre 2022.

Riepilogo: Banner post 2021

Riassunto

In sintesi, "Miracoli 3.1" è una nuova versione che, come le precedenti, cerca di fare la differenza, in termini di utilizzo tradizionale e quotidiano di Distribuzioni GNU / Linux. Cioè, offri un massima usabilità e compatibilità offline, all'utente principiante o principiante, principalmente, su qualsiasi computer moderno con risorse hardware medie o grossolane. E in questo caso particolare, ne mette in evidenza nuova veste graficae l'incorporazione di grandi applicazioni, come Interfaccia utente di Twister e software GNOME. Oltre al aggiornamenti più recenti di applicazioni di base e sicurezza, di MX Linux e Debian GNU/Linux.

Se ti è piaciuto questo post, assicurati di commentarlo e condividerlo con gli altri. E ricorda, visita il nostro «pagina iniziale» per esplorare altre notizie e unirti al nostro canale ufficiale di Telegram di FromLinux, Ovest gruppo per ulteriori informazioni sull'argomento di oggi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Assurdità suddetto

    Mio Dio, che sciocchezza, non installo una distro da 3.5 gigabyte, né 3, nemmeno scherzando, è l'antilinux totale, è così che faccio anche una distro, immagino tutto e sono orgoglioso che abbia 3.5 gb e per di più dice che è per computer di medie dimensioni o anche con risorse basse, hahaha è davvero buono, per spostare una distribuzione e una scala da 3.5 gig che sono da medie a abbastanza attuali, se non sei chiaro, questi utenti Linux fammi ridere di plastilina con i suoi respins anti-Linux.

    1.    Post-installazione di Linux suddetto

      Saluti, sciocchezze. Grazie per il tuo commento e forniscici il tuo prezioso punto di vista Linux su detto MX Respin non ufficiale. Tutti i punti di vista sono importanti e rilevanti per quelli di noi che contribuiscono con qualcosa agli altri. Per il resto, ugualmente a te, successo, fortuna e benedizioni in tutti i tuoi contributi al Software Libero, Open Source e GNU/Linux, siano essi applicazioni, sistemi, Distro, Respines o Documentazione.

    2.    arazal suddetto

      Bene, abituatevi all'idea perché ogni volta che gli ISOS, non solo MilagrOS pesano sempre di più, è quello che c'è, ecco perché sono consigliate solo USB avviabili, niente CD o DVD.

  2.   Art Eze suddetto

    Mi chiedo se sia legale inserire il design di Windows XP, Windows Vista in un sistema Linux, cosa penserà Bill Gates e tutti i designer originali che si sono dedicati alla creazione di quei disegni, vedendo questa distribuzione di MilagrOS... accendo il PC e dire, oops, ho intenzione di comprimere il mio prezioso disco rigido NTFS, oh sì, sono su Linux ... Oh, creerò un collegamento simbolico, ooh no sono su Windows.

    Di solito ho una barra delle applicazioni a 3 righe, in modo da poter vedere meglio il giorno della settimana, la data e l'ora con i secondi, sia in Linux che in Windows... Mostrare i secondi è fondamentale, poiché mi dice se riattaccato il computer.

    1.    Post-installazione di Linux suddetto

      Saluti, ArtEze. Grazie per il tuo commento. Per quanto riguarda il primo, non potrei dirti se i creatori di Twister OS stiano in qualche modo infrangendo la legge, dal momento che per quanto ne so non includono nulla di originale da Windows o macOS, ne fanno solo approssimazioni grafiche. Proprio come fa Kali, con il suo programma Kali Undercover Mode, che maschera Kali Linux come Windows. Per quanto riguarda il secondo, ho già incluso la tua raccomandazione dei secondi nella visualizzazione dell'ora e ho allargato la dimensione della data/ora per una migliore visualizzazione. Qualsiasi altra raccomandazione e suggerimento è il benvenuto, per migliorare detto Community Respin.