Rust 1.65.0: Novità nella recente versione di novembre

Rust 1.65.0: Novità nella recente versione di novembre

Rust 1.65.0: Novità nella recente versione di novembre

Dal lancio del Linguaggio di programmazione Rustcon il suo versione 0.1 all'inizio dell'anno 2012, ha avuto un ottimo e sostenuto ciclo di sviluppo. Inoltre, a popolarità crescente e buona accettazione tra programmatori e utenti di software, poiché consente facilmente lo sviluppo di software affidabile ed efficiente. E recentemente ha rilasciato un nuovo aggiornamento sotto il nome di "ruggine 1.65.0" con notizie interessanti che affronteremo qui.

Tuttavia, vale la pena notare che, negli ultimi anni, ha avuto a ottimo utilizzo e integrazione con il kernel Linuxe, di conseguenza, nei sistemi operativi liberi e aperti basati su GNU/Linux. Arrivare al punto di essere integrato nel kernel Linux dalla versione 6.1, e per essere utilizzato creare fantastiche app, come ampiamente riportato qui su FromLinux e molti altri siti Web Linux e computer.

Linguaggio Rust: i suoi sviluppatori annunciano la nuova versione 1.50.0

Linguaggio Rust: i suoi sviluppatori annunciano la nuova versione 1.50.0

E come al solito, prima di entrare a pieno titolo sul Linguaggio di programmazione Rust e il lancio di versione "ruggine 1.65.0", lasceremo alcuni link a post correlati precedenti:

Linguaggio Rust: i suoi sviluppatori annunciano la nuova versione 1.50.0
Articolo correlato:
Linguaggio Rust: i suoi sviluppatori annunciano la nuova versione 1.50.0

Rust Linux
Articolo correlato:
Linux 6.1 RC1, il primo sguardo a Rust su Linux

Rust 1.65.0: un linguaggio per la creazione di software affidabile ed efficiente

Rust 1.65.0: un linguaggio per la creazione di software affidabile ed efficiente

Novità di Rust 1.65.0

Tra i novità (aggiunte, miglioramenti e correzioni) pubblicizzato tra i tuoi Sito ufficiale e sito web su GitHub, vale la pena evidenziarne alcuni importanti, come ad esempio:

Modifiche GAT: tipo e cost

I generici a vita (GAT), "type" e "const", ora possono essere definiti in tipi associati, che rendono le loro funzionalità più versatili, facilitando l'uso di una serie di schemi che attualmente non possono essere scritti.

Nuovo tipo di "istruzione let"

È stato introdotto un nuovo tipo di "dichiarazione let". che incorpora un modello confutabile e a "altro" sotto forma di un blocco divergente che viene eseguito quando quel modello non corrisponde. Le normali affermazioni "permettere" possono usare solo schemi inconfutabili, staticamente noti per corrispondere sempre. Considerando che, questo nuovo built-in utilizza un modello confutabile, che può abbinare e vincolare variabili nell'ambito circostante come un normale lascia b. Oppure, divergere quando il modello non corrisponde.

funzione di interruzione in blocchi etichettati

Le espressioni di blocchi semplici ora possono essere contrassegnate come target di interruzione, che ora consente di terminare anticipatamente un blocco. Qualcosa di molto simile all'utilizzo di a vai alla dichiarazione, senza essere un salto arbitrario. Solo dall'interno di un blocco fino alla sua fine. Ora, questa nuova funzione etichettata come "rompere", puoi anche includere un valore di espressione, proprio come con i loop. Che consente a un blocco di istruzioni multiple di avere un valore di "Restituzione" presto.

Divisione delle informazioni di debug di Linux

Supporto per la divisione delle informazioni di debug su macOS, ora è stabile anche su Linux. Per esempio:

  • csplit-debuginfo=decompresso dividerà le informazioni di debug in più file .dwo (file oggetto DWARF).
  • csplit-debuginfo=compresso produrrà un singolo pacchetto .dwp (DWARF) insieme al suo binario di output con tutte le informazioni di debug impacchettate.
  • csplit-debuginfo=off questo è ancora il comportamento predefinito, che include i dati DWARF in .debug_*, le sezioni ELF degli oggetti e il binario finale.

Altre notizie

  1. L'inserimento MIR è ora abilitato per build ottimizzate. Ciò fornisce un miglioramento del 3-10% dei tempi di costruzione per le scatole del mondo reale.
  2. Quando si pianificano le build, Cargo ora ordina la coda dei lavori in sospeso per migliorare le prestazioni.
  3. A livello di compilatore, aggiunto sostegno per generare singoli file proraw per impostazione predefinita quando si utilizza "-C instrument-coverage". Inoltre, ora è pConsente l'uso di collegamenti dinamici per target iOS/tvOS, tra molte altre cose.

"Rust è un linguaggio di programmazione compilato, generico e multi paradigma sviluppato da Mozilla e supportato da LLVM. Questo linguaggio è stato progettato per essere un linguaggio sicuro, simultaneo e pratico e soprattutto per essere un sostituto dei linguaggi C e C++. Rust è un linguaggio di programmazione open source che supporta pura programmazione funzionale, procedurale, imperativa e orientata agli oggetti.".

Articolo correlato:
Kerla: un nuovo kernel scritto in Rust e compatibile con Linux ABI
RustDesk: un'utile app desktop remoto multipiattaforma
Articolo correlato:
RustDesk: un'utile app desktop remoto multipiattaforma

Riepilogo: Banner post 2021

Riassunto

In breve, questo lancio di "ruggine 1.65.0" continua ad aggiungere valore allo sviluppo e all'uso di tali grandi linguaggio di programmazione, che sta diventando sempre più importante sul OS basato su GNU / Linux. Tanto che dal Kernel Linux serie 6.1, è riuscito a farne parte. Il che è molto importante, perché Rust ha una proprietà chiave che assicura che nessun comportamento indefinito si verifichi all'interno del kernel.

Se ti è piaciuto questo post, assicurati di commentarlo e condividerlo con gli altri. E ricorda, visita il nostro «pagina iniziale» per esplorare altre notizie e unirti al nostro canale ufficiale di Telegram di FromLinux, Ovest gruppo per ulteriori informazioni sull'argomento di oggi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.